Articoli e notizie di carattere storico, culturale, tradizionale bustocco

-
-
Letteratura bustocca (Di E. Candiani)
-
Uso del dialetto: fermata l'emorragia
-
Difesa del Bustocco: Una battaglia d'avangardia!
-
E' una lingua viva !
-
E' una lingua molto particolare, anzi unica !
-
Alessandro Manzoni ed il genocidio culturale
-
Uno scempio contro il Bustocco
-
Genocidio culturale
-
Siccità, fame e cannibalismo a Busto
-
Il Fiume di Busto Arsizio - il Tenore di E. Candiani
-
Prima edizione fiera del tessile (1951) di Enrico Candiani
-
Soprannomi a Busto Arsizio e soprusi di menti ottuse di C. Azimonti
-
Storia della Contea di Busto Arsizio
-
Il vino bustocco
-
La storia di Sacconago
-
Federico Barbarossa passò da Sacconago di G. Grilli
-
Sacconago: vita nel 1500 di G. Grilli
-
1636: Sacconago e le soldataglie Francesi di G. Grilli
-
Storia di parroci di Sacconago nel '600 di G. Grilli
-
Storie sparse antiche di Sacconago di G. Grilli
-
Cineteatro Lux anni '50 di G. Grilli
-
Storia del "Quadrelli" di Elena Saporetti
-
La fine del comune di Sacconago di G. Grilli
-
Ottanta anni fa a Sacconago di G. Grilli
-
La Cascina dei poveri dal club del '45
-
Laslo Kubala a Busto di Giorgio Giacomelli
-
Le origini del calcio a Sacconago di Giorgio Giacomelli
-
Scorci di una Busto che fu: il Bar Fiume di Giorgio Giacomelli
-
A rincorrere un pallone per le campagne di Busto di Giorgio Giacomelli
-
Calcio anni '40 di Giorgio Giacomelli
-
Pro Patria-Carrarese - 1947 di G. Giacomelli
-
Contratti per bestie ! di Giorgio Giacomelli
-
Storia del "Pan Tramvai" di Giorgio Giacomelli
-
La "Ca' de Sass" in un articolo del 19 (Di E. Candiani)
-
A scarpa di Remagi
-
La spizigüa
-
La storia della Giöbia
-
La Giöbia dal club del '45
-
La giöbia di Busto Arsizio negli anni
-
La giöbia e ul dì scenen di Carlo Azimonti
-
San Biásu di Enrico
-
Quaresimali e quaresimalisti a Sacconago di Ginetto Grilli
-
Pasqua a Busto di Carlo Azzimonti
-
La pasqua ricordata dai nostri vecchi
-
Pasqua ... una volta
-
Madonna in Veronca: la 'mitezza' dei Bustocchi
-
A funzión di galüghi di Enrico
-
La processione di maggio e la benedizione dei campi di C. Azimonti
-
Antiche usanze alla festa di San Giovanni a Busto
-
Festa patronale di Sacconago di Ginetto Grilli
-
Ricordi della Chiesa vecchia di Sacconago di G. Grilli
-
Quando era estate a Sacconago di Ginetto Grilli
-
Coltivazione e raccolta del mais
-
Busto: terra di vino di Enrico
-
San Michele e gli sfratti di Enrico
-
Le ombre dei morti di Enrico
-
A lòta du ursu di Carlo Azimonti
-
I strji da Büsti di Carlo Azimonti
-
Ul ventu e i strji di Carlo Azimonti
-
Il Natale a Busto Arsizio
-
Il pranzo di Natale
-
Filosofia del Natale dalle nostre parti (di G. Grilli)
-
Filosofia del bere dalle nostre parti (di G. Grilli)
-
Modi di dire
-
Proverbi Bustocchi - I (di A. Crespi)
-
Proverbi "bustocchizzati (di A. Crespi)
-
La cultura del buonumore a Busto Arsizio - I (di C. Azimonti)
-
La cultura del buonumore a Busto Arsizio - II (di C. Azimonti)
-
La cultura del buonumore a Busto Arsizio - III (di C. Azimonti)
-
La corruzione elettorale (di C. Azimonti)
-
Filosofia del lavoro dalle nostre parti (di G. Grilli)
-
Medicina e cure mediche a Busto Arsizio
-
Parlèm da dané ! di Carlo Solbiati
-
Puasén da Monscia ! di Carlo Solbiati
-
Il Senatore Silvio Crespi di Giorgio Giacomelli
-
La Marialonga di Sacconago di Ginetto Grilli
-
La "società degli stupidi" di Sacconago da "La Prealpina" - 1964
-
Ul Farascén e ul Pisagügi di Carlo Solbiati
-
Salotto Bustese anni '50" di Giorgio Giacomelli
-
Stelle Filanti anno 1950" di Giorgio Giacomelli
-
L'ultimo viaggio di Carlo Azimonti" di Giorgio Giacomelli
-
Bruno Bisterzo, pugile Bustese di Giorgio Giacomelli
-
Angelo Borri, il "baffo" di Giorgio Giacomelli
-
Angelo Borri, parte 2^ di Giorgio Giacomelli
-
L'osteria dul Murlacu di G. Giacomelli
-
L'associazione "in tra da nögn"
-
A Camana dul Vitoriu (video)
-


SCORCI DI UNA BUSTO CHE FU – di Giorgio Giacomelli - storia e cultura bustocca

SCORCI DI UNA BUSTO CHE FU


Il “Bar Fiume” in via Bramante

BUSTO ARSIZIO - Il Bar Fiume, piccolo e tranquillo bar situato in via Bramante a Busto Arsizio, era incastonato tra il “Brugioli” ed il “Cinema Pozzi”, con porta a vetri, un cumulo di biciclette davanti, due locali più un cucinino privato, vendita di sali e tabacchi, frequentato da gente che lavorava e nelle ore libere si radunava per le “ ultime“.
La partitina a scopa era gestita dal sciùr Emilio e dalla sciùra Luigia, calmi, riflessivi, pacati a contentare l’abitudinaria e conosciuta da tempo brava e buona clientela che ogni tanto raccattava collette per lo sposo di turno.

Il Bar Fiume conobbe momenti di celebrità nel settembre 1943, allorché, sospesa l’attività calcistica regolamentare, diede inizio ad un fiorir di iniziative che riportarono all’attenzione del pubblico il football, i giocatori di calcio.
Via Bramante divenne il ritrovo di celebrati assi del momento per la disputa della finale della Coppa Arturo Boniforti giocata il 23 ottobre 1943 al “Comunale” di Busto Arsizio tra il “Bar Fiume” (Merlo, Marelli, Crola, Villa, Todeschini, Renoldi, Turconi II°, Molina, Gallazzi, Mazzola Valentino, Muci - nella foto) ed il “Bar Tigrotti” di via XX Settembre (Turconi I°, Crespi, Monza, Pellegatta, Campatelli, Santini, Reguzzoni, Palma, Ossola, Castigliano, Candiani).

La gara venne vinta dal Bar Fiume per 5 a 2 con le reti di Turconi II° (2), Mazzola, Gallazzi, Molina e Candiani e Ossola per il Bar Tigrotti.
Mazzola, Castigliano, Ossola, campioni d’Italia in carica con il Torino, Reguzzoni, arcinoto a Bologna e Busto Arsizio, Monza, bustese, ottimo difensore laziale, Candiani e Campatelli, primattori nell’Ambrosiana, Todeschini nel Milano, gli altri eccellenti giocatori di serie B formarono un partèrre di eccellente qualità, grazie al sciur Emilio e ai vari amici bustesi amanti del bel gioco, parimenti lesti a metter mano al portafoglio.

Un bel dì ritornò al Bar Fiume Giancarlo Crespi, difensore biancoblù, per organizzare una rimpatriata da Peppino , il ristorante di Busto in via Mameli.
Giancarlo mise d’accordo una ventina di persone tra cui Don Alonzo, Seo, Cicheù, Misturetta, Gallazzi, Fasoli, Pavanello, Lovetti, Bruno Grampa.
Buon mangiatore, il sciùr Emilio presiedeva la concione. Parlava poco, annuiva, sorrideva, anche quando Giancarlo Crespi iniziò il lavoro al corpo del sciùr Emilio, per il saldo del conto; Emilio sorrise, seguitò a mangiare e il conto venne pagato alla romana.


Giorgio Giacomelli - dicembre 2014


Altri articoli di storia Bustocca