Articoli e notizie di carattere storico, culturale, tradizionale bustocco

-
-
Letteratura bustocca (Di E. Candiani)
-
Uso del dialetto: fermata l'emorragia
-
Difesa del Bustocco: Una battaglia d'avangardia!
-
E' una lingua viva !
-
E' una lingua molto particolare, anzi unica !
-
Alessandro Manzoni ed il genocidio culturale
-
Uno scempio contro il Bustocco
-
Genocidio culturale
-
Siccità, fame e cannibalismo a Busto
-
Il Fiume di Busto Arsizio - il Tenore di E. Candiani
-
Prima edizione fiera del tessile (1951) di Enrico Candiani
-
Soprannomi a Busto Arsizio e soprusi di menti ottuse di C. Azimonti
-
Storia della Contea di Busto Arsizio
-
Il vino bustocco
-
La storia di Sacconago
-
Federico Barbarossa passò da Sacconago di G. Grilli
-
Sacconago: vita nel 1500 di G. Grilli
-
1636: Sacconago e le soldataglie Francesi di G. Grilli
-
Storia di parroci di Sacconago nel '600 di G. Grilli
-
Storie sparse antiche di Sacconago di G. Grilli
-
Cineteatro Lux anni '50 di G. Grilli
-
Storia del "Quadrelli" di Elena Saporetti
-
La fine del comune di Sacconago di G. Grilli
-
Ottanta anni fa a Sacconago di G. Grilli
-
La Cascina dei poveri dal club del '45
-
Laslo Kubala a Busto di Giorgio Giacomelli
-
Le origini del calcio a Sacconago di Giorgio Giacomelli
-
Scorci di una Busto che fu: il Bar Fiume di Giorgio Giacomelli
-
A rincorrere un pallone per le campagne di Busto di Giorgio Giacomelli
-
Calcio anni '40 di Giorgio Giacomelli
-
Pro Patria-Carrarese - 1947 di G. Giacomelli
-
Contratti per bestie ! di Giorgio Giacomelli
-
Storia del "Pan Tramvai" di Giorgio Giacomelli
-
La "Ca' de Sass" in un articolo del 19 (Di E. Candiani)
-
A scarpa di Remagi
-
La spizigüa
-
La storia della Giöbia
-
La Giöbia dal club del '45
-
La giöbia di Busto Arsizio negli anni
-
La giöbia e ul dì scenen di Carlo Azimonti
-
San Biásu di Enrico
-
Quaresimali e quaresimalisti a Sacconago di Ginetto Grilli
-
Pasqua a Busto di Carlo Azzimonti
-
La pasqua ricordata dai nostri vecchi
-
Pasqua ... una volta
-
Madonna in Veronca: la 'mitezza' dei Bustocchi
-
A funzión di galüghi di Enrico
-
La processione di maggio e la benedizione dei campi di C. Azimonti
-
Antiche usanze alla festa di San Giovanni a Busto
-
Festa patronale di Sacconago di Ginetto Grilli
-
Ricordi della Chiesa vecchia di Sacconago di G. Grilli
-
Quando era estate a Sacconago di Ginetto Grilli
-
Coltivazione e raccolta del mais
-
Busto: terra di vino di Enrico
-
San Michele e gli sfratti di Enrico
-
Le ombre dei morti di Enrico
-
A lòta du ursu di Carlo Azimonti
-
I strji da Büsti di Carlo Azimonti
-
Ul ventu e i strji di Carlo Azimonti
-
Il Natale a Busto Arsizio
-
Il pranzo di Natale
-
Filosofia del Natale dalle nostre parti (di G. Grilli)
-
Filosofia del bere dalle nostre parti (di G. Grilli)
-
Modi di dire
-
Proverbi Bustocchi - I (di A. Crespi)
-
Proverbi "bustocchizzati (di A. Crespi)
-
La cultura del buonumore a Busto Arsizio - I (di C. Azimonti)
-
La cultura del buonumore a Busto Arsizio - II (di C. Azimonti)
-
La cultura del buonumore a Busto Arsizio - III (di C. Azimonti)
-
La corruzione elettorale (di C. Azimonti)
-
Filosofia del lavoro dalle nostre parti (di G. Grilli)
-
Medicina e cure mediche a Busto Arsizio
-
Parlèm da dané ! di Carlo Solbiati
-
Puasén da Monscia ! di Carlo Solbiati
-
Il Senatore Silvio Crespi di Giorgio Giacomelli
-
La Marialonga di Sacconago di Ginetto Grilli
-
La "società degli stupidi" di Sacconago da "La Prealpina" - 1964
-
Ul Farascén e ul Pisagügi di Carlo Solbiati
-
Salotto Bustese anni '50" di Giorgio Giacomelli
-
Stelle Filanti anno 1950" di Giorgio Giacomelli
-
L'ultimo viaggio di Carlo Azimonti" di Giorgio Giacomelli
-
Bruno Bisterzo, pugile Bustese di Giorgio Giacomelli
-
Angelo Borri, il "baffo" di Giorgio Giacomelli
-
Angelo Borri, parte 2^ di Giorgio Giacomelli
-
L'osteria dul Murlacu di G. Giacomelli
-
L'associazione "in tra da nögn"
-
A Camana dul Vitoriu (video)
-

Pro Patria - Carrarese 1947

Primo incontro fra Pro Patria e Carrarese (1947)



Novembre 2013

La prima partita ufficiale fra Carrarese e Pro Patria venne disputata il 13 ottobre 1946 al campo di calcio denominato Fossa dei Leoni , situato a Carrara in Corso XX Settembre, poco distante dal centro cittadino. Termin a reti bianche a suon di vigorosi interventi ai limiti della licet, evidenzi peraltro un dopo gara condito da sonori sberlottoni rifilatisi dai giocatori di entrambe le squadre nello stretto pertugio di accesso agli spogliatoi.
A Busto Arsizio il 3 marzo 1947 i carrarini furono accolti dai bustesi con una accoglienza inaspettata, imposta dai dirigenti bustesi a tifosi e giocatori biancoblu, a buon nome del 1 posto in classifica, ottenuto con bel gioco e cospicue vittorie. La Carrarese fu sconfitta con secco, inoppugnabile 2 a 0. Il cronista annot nella prima parte della gara dieci tocchi consecutivi, precisi, bellissimi dei tigrotti, un azione entusiasmante di Antoniotti all11, un fortissimo tiro di Turconi al 18, due traverse di Reguzzoni, un solo tiro di Simonelli ala sinistra della Carrarese al 22, incursioni di Cavigioli e Molina verso il portiere avversario Viola, Juventino e nazionale azzurro dal 1950 in poi.
Alla ripresa del gioco, dopo due minuti, Reguzzoni tent laffondo, si ferm, con il tacco spost la palla, svelto con laltro piede infil lincolpevole Viola, al 68 Turconi lanci Cavigioli, che non pot far altro che infilare la porta avversaria.
A dieci minuti dalla fine della gara Angiuln Turconi, guadagn anzitempo gli spogliatoi, reo secondo larbitro Modotti di Udine, di aver invitato, malavoglia, il truce carrarino Andrighetto, a proseguire la partita sulla pista di atletica ricoperta di terra rossa.
Larbitro prima dellinizio della partita, messo al corrente dei dissapori avvenuti a Carrara, invit Turconi al pieno rispetto dei regolamenti vigenti.

La mezzala biancoblu, cresciuta a pastasciutta e bistecche, carattere tignoso, combattente, nellandata le aveva prese e ridate, a Busto, gir alla larga sino al conseguimento del risultato, poi, rese la pariglia.
Le formazioni. PRO PATRIA: Visco, Marelli, Ivaldi, Azimonti, Triulzi, Borra, Cavigioli, Turconi,Antoniotti, Molina, Reguzzoni. CARRARESE: Viola, Gambone, Andrighetto, Menconi, Rapozzi, Lucchelli, Calzolai, Voglino, Suozzi, Salati, Simonelli. Arbitro Modotti di Udine.
La Pro Patria, promossa in serie A nellestate 1947, conferm nel successivo campionato di serie A gran parte dei giocatori, successivamente gradualmente rafforz lorganico, rimase nella massima serie sino al 1955. I giocatori Azimonti, Turconi, Visco, cresciuti nel vivaio biancoblu, successivamente giocarono con Genoa, Roma, Udinese, Como, Torino, Bari, Verona, mentre Antoniotti, arrivato a Busto come giovane da svezzare, lasciata Busto, prosegu nella brillante carriera con Lazio, Torino, Juventus e Vicenza.


Formazione tipo della Pro Patria - 1946


Giorgio Giacomelli



Articoli di Storia