Ul prgatoi - di Carlo Azimonti - Bustocco

Ul prgatoi




Tampsti e venti
pasmi e turmenti
da noci e dul d.
Ta brsa i oeugi
ta doeui i ginoeugi
ta fa m l c
na gh rechia un po.
I dului da ventar
ta strepan da dentar tt i teste
cunt i ngi da fuie.
E ul m di denci
al ta fa tegn strenci
i man ai gansi
senza mai indurmentsi.
Pe, a speranza la ghe
da pud purt foeua i p.


Tempeste e venti
affanni e tormenti
di notte e di giorno.
Ti bruciano gli occhi
ti dolgono le ginocchia
ti fa male la testa
non c un po di requie.
I dolori di pancia
ti strappano di dentro tutto lintestino
con le unghie della faina.
e il mal di denti
ti fa tenere strette
le mani sulle mandibole
senza mai addormentarti.
Per la speranza c
di poter portare fuori i piedi.





Carlo Azimonti


Altre composizioni di Carlo Azimonti