Dizionario Bustocco - Italiano

by www.bustocco.com
Con l'ausilio preziosissimo di Angelo Crespi
Istruzioni: La parola in Bustocco viene riportata in caratteri, per così dire, Italiani, e seguita dall'indicazione dell'accento tonico (à= "a aperta - es: vànga"; ò="o aperta - es: còllo"; é="e chiusa - es: véro"; è= "e aperta - es: cèlla; e così via)

=

I = 1) Gli, le. 2) Particella pronominale usata nei tempi finiti dei verbi. A i mangian:mangiano.
Ide è = 1) Vedere (anche vidé). 2) Fig: avere le mestruazioni
Iei é = Ieri.
Igna á = Via (nel significato di muoversi, andare via)
Ignuchissi chì = Intestardirsi.
Ignuranti á = Ignorante.
Imbasti í = 1) Imbastire, cucire sommariamente. 2) Rimediare una certa situazione.
Imbastidua ü: = cucitura sommaria per avvicinare i lembi da cucire.
Imbatas bá = Imbattersi. Anche imbátasi.
Imbatisi à = Incontrarsi per caso.
Imbatu ü = Incontrato, imbattuto (p.p. di imbattersi)
Imbenzina á = Brillo. Vedi ciócu.
Imbenziusu iú = Ambizioso.
Imbesui üí = Rimbambito,-ire. Rincitrullito.
Imbisi sí, -íssi = Fare arrabbiare, arrabbiarsi.
Imbrigu í = Pasticcio. Vd. garbui ü.
Imbroi ò: = imbroglio.
Imbruca á = Un po’ affreddato con la voce rauca.
Imbruga ügá = 1) V. Sbollentare, immergere nell’acqua bollente. Scottare. 2) Agg: scottato
Imbrugadua ü..ü = scottatura, eritema.
Imbrughentu ü..é (üe), -a = che scotta (minestra ecc.), bollente.
Imbruia á = Imbrogliare.
Imbruiassi à = Imbrogliarsi, confondersi
Imburegia á,-áa = Impanato,-a. Impanare.
Immaguna ná = Far venire il “magone”. Commuovere. : A i ha immaguná tüci: li ha commossi tutti.
Immagunentu é = con il “magone”, triste
Impata tá = Pareggiare,-ato.
Impatassi tá = Pareggiare i conti
Impedi í = 1) V. Impedire 2 V. Occupare 3) agg: Impedito, occupato
Impegna á = 1) Impegnare. 2) Fare un pegno.
Impiastra rá = Sporcare
Impidia dì = 1) Impedita, occupata. 2) incinta.
Impieni ní = 1) Riempire. 2) fig: Ingravidare
Impodu ò = Associato alla negazione (n’impòdu): non posso
Imprendi é = Apprendere. Imparare.
Impresa = 1) Antico: Magazzeno per la distribuzione dei generi di monopolio 2) Impresa 3) Fig: Lavoro difficile
Imprumeti è = Promettere
Imprumetu ü = Promesso.
Impultiassi á = Cacciarsi in situazione paludosa
Impusta á = 1) Impostare. 2) Prenotare. Accaparrare. Commissionare
Imurba á = 1) agg: Ammorbato, 2) V. Ammorbare
In proma ö = Prima L’éa chí in pröma mó: era qui poco fa.
In vesa é = Verso.
In, Ind. = In
Inamua uá, áa = Innamorato,-a
Inarca cá = Incurvato.
Incaigia iá = Lavorato con il cavicchio.
Incana ná = Incannare.
Incanadua düa: = Incannatura
Incantuna ná = Mettere da parte.
Incarta tá = 1) Incartare 2) Irrigidire 3) Agg: incartato irrigidito
Incidenta á = Accidentato, incidentato
Incioda = Acciuga. Vd Anciua
Inciuda á = Inchiodare.
Inciusa á = 1) Incrostato. 2) Ben rinchiuso. A Borsano dicono: sciüsüá. A Sacconago: scisüá.
Inco ö Incoeu = Oggi.
Incona ò = Alzata sopra l’uscio d’entrata dove si tenevano le conserve e dove si metteva il presepio.
Incorciu ó = Accorto
Incorgias ó = Accorgersi.
Increspa á = Increspato. Raggrinzito.
Incricala cá = Indovinare il modo, il verso giusto.
Incrusa á = Incrociare,-ato.
Incrusciassi ü..á (ü.asi) = 1) Piegarsi sulle ginocchia. 2) Fig: farsi male. Vedi cruscion ü..ó.
Incruta á = Raggomitolato
Incruziassi ü..á = Crucciarsi.
Incugin ü = Incudine. Anche: incügi.
Incuntra á = 1) V. Incontrare 2) V. Gradire 3) Agg: incontrato, gradito
Incursa á = Incorsare.
Indaa. = Nella
Indegna á = Pieno di piaghe
Indembia é = Sguardo e comportamento quale espressione del modo di essere di una persona.
Indre é = Indietro, a ritroso.
Indua = Dove
Indui üí = Indurire.
Induina ü..á = Indovinare,-ato.
Indul = Nel
Indulzi í = Addolcire.
Indurmenta á = Addormentare,-ato.
Inerbi í = Esasperare. Far venire i nervi
Infala fá = Importa (usato sia al singolare che al plurale).
Infangatu gá = Infervorato
Infernu è = Inferno. Antico: ninfèrnu.
Infescia á = 1) Impacciare, ingorgare 2) Imbarazzare 3) infastidire. 4) Agg: impacciati, imbarazzato, infastidito
Infesciadua ü: = ingorgo, impaccio. Ingombro. Intralcio. Feccia.
Infesciu è = Impaccio, intralcio, disagio, incomodo;
Infia á = Infilare,-ato Infiá i Aimaía: infilare le Ave Maria, dire il Rosario:
Infiurenza é = Febbre influenzale.
Infregia á = raffreddare,-ato
Infregiu ú = Raffreddore. A Borsano: infragiú
Infughentu é = Infuocato.
Infularma má = Eccitato dalla premura.
Ingabula lá = Gabbare,-ato.
Ingagiuta á = Uno che non comprende le cose al volo
Ingna à = Vd Ignà: andar via.
Ingnei é = Vd. Iei
Ingrassa sá = Ingrassare la terra. Riferito alle persone si dice: gní grássu.
Ingrubia ü..á = Aggrovigliare,-ato.
Inguentu é = Unguento
Inguila í = Anguilla.
Ingurdu gú = Vedi gurdu gú.
Ingussa á = 1) Andare di traverso 2) Ingozzare. 3) Agg: Ingozzato.
Ingussa ù Ingusa = Nausea. Senso di ripugnanza.
Inlaga á = Allagato,-are.
Inluchí í = Mezzo rimbambito.
Inlumina ü..á = Illuminare,-ato.
Innuassi üá = Rammollirsi.
Innui üí = 1) Annuvolare. 2) Indisporre, dar fastidio
Inranga á = Rattrappito
Insaina ná = Rasserenare.
Insauna à = Insaponare. Dare il sapone.
Insci scí = 1) Così. 2) Qui (forma contratta di chinsci scí, chichinsci scí)
Insciampa pà = Imbrogliato.
Inscighea á = Annebbiato, offuscato.
Insema è = 1) Insieme. 2) Andá insèma: perdere il controllo della situazione
Insementi tí = Vd. dissementi í
Insibi ì = 1) Esibire. 2) Promessa di donazione. 3) Offerta
Insidi dí = Innestare,-ato.
Insubi í = Promettere. Vd. Insibi ì
Insugnassi á = Sognare.
Insugnuentu é: = In dormiveglia, insonnolito
Insupi üpí = Assopito.
Intai á = Carrucola dei macellai per sollevare gli animali.
Intandevul = Intuitivo, intelligente.
Intapa pá = Vestito bene.
Intendass é = Intendersi.
Intermedi mé = Intermedio.
Interquiri ì = Interloquire.
Intorti = Torto, ingiustizia, sopruso. Anche: Intortu
Intranon ö = Tra noi.
Intranosandu = Parlando in confidenza
Intratantu = Nel frattempo.
Intregu é = 1)      Intero. 2) Imbranato, lento 3) Essere impedito nei movimenti
Intrepidu è = Paralitico. Incapace a lavorare
Intrepitu è = Vd. Intrepidu
Intriganti á = Intrigante.
Intupa á = Otturato, chiuso
Intusega á = Intossicare,-ato.
Intusiga á = Vd. Intusega á
Inurbi í = Abbagliare. Lett.: render orbo.
Invenziunista = Dissimulatore
Inversa á = 1) Rendere di cattivo umore. 2) Rovesciare.
Inversu è: = 1) Arrabbiato 2) Rovescio, parte sbagliata
Inzerbi ì = Inacerbare.
Inziga á = Istigare.
Inzigamondu ó = Sobillatore. Istigatore.
Inzucuna ü..á = 1) Costipato, sinusitico. Con la testa pesante per il raffreddore.
Istu! = Cristo, usato come esclamazione semiblasfema