Una Mamma - di Ernesto Bottigelli - poesia dialettale in Bustocco

Una mma


Lu sbirciu intrnu - e a ti gha pnsu,
cun ttu ul snsu ... !
Ma trma i carni - a pigu i gingi,
a pingian i gi.. !
Ul Grupu al sra e al ma zufga,
e ul lbar al prga ..!

Sghami ul stomagu e guarda al ci,
che ttu al di.. !
Rima, capissi e dimi: "Mama, Mama
a som chla fiama
cha pizza ul faru a eterna memoria
daa nosta Gloria.. ! "

"Guardaghi, o Mama, i chell muimentu
dul monumentu;
vedi a partenza, ul magon, e u amui
legra e dului,
cugiu e forza, ben vulunt,
fdi e piet..!"

"A som dent'anca mn, da den' da chll'onda,
'n daa baraonda,
cha ta e porta, cha strsa e mna
a rongia in pina;
che rodi e sfonda, stravca e scepa
e u odiu la strpa.

A som dentu anca men 'n chll rsciu da Pii,
morti e feri,
che istess i suridan, hinn ben spenti
e dulunti,
a s banda, che al ventu a la sgua,
Padrona e Sciua..!"

Vdami, Mama, e sempu in chell Bronzu,
ch'al vgn du Isonzu;
pa nosta Italia, lansc, e pa ul Mondu
a smm fsi in fondu.. !
Mama, giussi: men, donca, a som L...
...t, ... piangi p..!"


Ernesto Bottigelli


Questa composizione stata ispirata dall'inaugurazione del monumento ai caduti in bronzo, di Piazza Garbaldi, monumento alla cui inaugurazione partecip anche il Re Vittorio Emauele III.
Per la citt fu un evnto memorabile. Quel monumento, proprio perch in Bronzo, venne poi requisito e fuso per farne altri cannoni. Ne esistono per alcune fotografie, alcune delle quali pubblicate anche in questo sito.
Il pensiero della mamma che spera che il proprio figlio, morto in guerra, sia fuso in quel monumento e dica - appunto - alla sua mamma le parole che Bottigelli esprime in questa composizione, sono davvero commoventi....


Altre composizioni di Ernesto Bottigelli